*βeta!

Websapienza.org

webdesign, tecnologia e comunicazione

Riflessioni - Problema del lock-in

Osservatorio - Assistenza: teorie e pratiche

Indice
Riflessioni
Vantaggi e svantaggi
Problem solving team
Centralità dei servizi IT
Spinta della tecnologia
Problema del lock-in
Le gerarchie servono ancora?
Ricapitolando
Trasparenza e pubblicità
Misurare e classificare
Il dominio della comunicazione
Strategia comunicativa
Trasferimento di conoscenza e forza del gruppo
Proposta pratica
Tutte le pagine

Dedicato il giusto tributo e il giusto peso al software e alla centralità del progettista IT non dobbiamo cadere nella autoreferenzialità dell'uno e dell'altro. La tecnologia software dispone di una 'forza propria' capace di rideterminare i processi lavorativi: una volta installata però è difficile sradicarla dalle abitudini e dagli usi degli utenti. E' il noto fenomeno del lock-inche impedisce qualsiasi tentativo di modificare, migliorare o semplicemente introdurre semplici cambiamenti.

Parlare dell'importanza del ruolo non sottintende l'idea di una supremazia del progettista informatico. Essere al centro della tecnologia e riuscire a trovare soluzioni altrimenti impossibili ai comuni utenti rischia di far assumere all'informatico la figura di un autocrate presuntuoso e indifferente alle esigenze degli utenti. Non parliamo solo di conflitti caratteriali: lasciare all'informatico il controllo totale dei progetti può significare rinunciare alla facilità d'uso del software a favore di procedure di 'basso livello' gestite dai programmatori. Proviamo a spiegare meglio: progettare interfacce usabili è molto complesso e richiede uno sforzo non comune da parte di chi sviluppa. La tentazione è quella di trovare soluzioni 'veloci'. Ad esempio, creare procedure che modifichino direttamente la base dati piuttosto che creare dei form ad alto livello per le modifiche e gli aggiornamenti.

Ma il pericolo vero, il problema dei problemi consiste nel disegnare la forma organizzativa in base alle applicazioni. Se ci sono n applicazioni (o addirittura n 'procedure') l'organizzazione si conformerà a questo schema: creerà N settori, N responsabili e N uffici. La tecnologia 'spinge' per l'unificazione dei servizi e degli accessi ma l'organizzazione degli umani resterà attaccata al simulacro della sua antica conformazione gerarchica. Questa forma di lock-in è la forma più insidiosa e resistente al cambiamento.



Scritto da Francesco Carnera